Introduzione

1. Concetti fondamentali

La frase semplice o proposizione, sia costituita dai suoi elementi essenziali (soggetto e predicato), sia arricchita da elementi accessori (attributo, apposizioni, complementi predicativi e circostanziali), è uno strumento atto a comunicare messaggi di ogni tipo.

Ma quando si parla o si scrive non si usano quasi mai proposizioni isolate. Per dare maggiore efficacia e completezza al messaggio, le proposizioni vengono collegate tra loro in strutture più ampie in cui le frasi semplici si combinano tra loro in modo molto vario.

Le frasi complesse o periodi sono queste strutture del discorso più ampie, costituite dalla combinazione in un'unico discorso di senso compiuto di più proposizioni semplici unite tra loro da congiunzioni, preposizioni, avverbi, locuzioni, o segni di punteggiatura aventi una funzione di collegamento.

2. Esempi

Vediamo qualche esempio:

PERIODO
PROP. n.1 COLL. PROP. n.2
Enrico leggeva e Marina scriveva
Enrico disse che non poteva uscire

Ma possiamo fare anche periodi più complessi, come per esempio:

PERIODO
PROP. n.1 COLL. PROP. n.2 COLL. PROP. n.3
Marina beve un caffè , mangia un cornetto e dopo legge il giornale
Marina chiacchera mentre le sue amiche ridono e scherzano

Una piccola curiosità sull'origine del termine "periodo": deriva dal greco periodos (composto da perì "intorno" e hodòs "strada"), che significa circuito, giro, percorso. Il periodo, infatti, è un percorso di proposizioni.