le Componenti del Lessico
le Locuzioni

testo - pag.1

Il terribile Franti

Il brano è tratto da due pagine di diario di Enrico Bottini, l'alunno di terza elementare che annota quotidianamente le vicende della classe dell'anno 1882-1883. Si tratta del romanzo Cuore di Edmondo De Amicis. Franti era considerata la "pecora nera" della classe

Tutta la classe ebbe un riscossone. Il maestro balzò in piedi e gridò: - Franti! Fuori di scuola! - Egli rispose: - Non son io! - Ma rideva. Il maestro ripetè: - Va' fuori! - Non mi muovo- rispose. Allora il maestro perdette i lumi, gli si lanciò addosso, lo afferrò per le braccia, lo strappò dal banco. Egli si dibatteva, digrignava i denti: si fece trascinar fuori di viva forza. Il maestro lo portò quasi di peso dal Direttore, e poi tornò in classe solo e sedette al tavolino, pigliandosi il capo fra le mani, affannato, con una espressione così stanca e afflitta, che faceva male a vederlo. - Dopo trent'anni che faccio scuola! - esclamò tristemente, crollando il capo. Nessuno fiatava. Le mani gli tremavano dall'ira, e la ruga diritta che ha in mezzo alla fronte, era così profonda, che pareva una ferita

 

Cuore, di E. De Amicis

(prof. Chiodi)


lessico - pag.1

riscossone (n.) = soprassalto

balzare (v.) = saltare su di scatto o con impeto e destrezza, slanciarsi

digrignare (v.) = mostrare e arrotare i denti per rabbia o per minaccia

afflitto (agg.) = visibilmente addolorato, abbattuto, affranto

(prof. Chiodi)


guida - pag.1

- L'obiettivo di questa lezione è di spiegare cosa sono le locuzioni

- La locuzione è un nome generico che designa una unità linguistica formata da più parole grafiche ovvero gruppi di parole che vengono usati come frasi fatte. Ci sono diversi tipi di locuzioni: avverbiale, congiuntiva, prepositiva, aggettivale, nominale, esclamativa. Es.: Luca è tornato bagnato fradicio; Marina ha studiato all'acqua di rose

- Individuare qualche esempio di locuzione all'interno del testo di riferimento

- Fare esempi di frasi contenenti diversi tipi di locuzioni

- Prendere un passo di riferimento da una antologia, individuare le locuzioni e provare ad eliminarle: cosa succede? Dal punto di vista semantico, il significato non viene alterato ma appare incompleto

- Conclusioni: le locuzioni sono quell'elemento non indispensabile al senso della frase ma che comunque lo completano 

(prof. Chiodi)


teoria - pag.1

Le locuzioni sono gruppi di parole che vengono usate come frasi fatte; il termine locuzione designa qualunque unità linguistica formata da più parole grafiche. 

Ci sono diversi tipi di locuzione:

  • avverbiale (perdifiato, alla svelta, per di qua ecc...)
  • congiuntiva (dal momento che, ogni volta che, anche se, a patto che ecc...)
  • esclamativa (santo cielo! Per amor di Dio! Al fuoco! ecc...)
  • prepositiva (nel mezzo di, a favore di, in base a, a quanto a ecc...)
  • nominale (arma da fuoco, carro armato, macchina da scrivere ecc...)
  • aggettivale (bagnato fradicio, pieno zeppo, all'acqua di rose, di tutto rispetto ecc...)

(prof. Chiodi)


esercizi - pag.1

1) Scrivi tutti i tipi di locuzione che conosci e componi delle frasi

2) Individua il tipo di locuzione in queste frasi:

  • In base a quanto detto oggi, dovremo studiare molto
  • Paolo ha studiato all'acqua di rose
  • Mio nonno mi ha lasciato una bella macchina da scrivere
  • Marina è tornata bagnata fradicia
  • Quando sentii la notizia me ne andai a gambe levate 
  • Oggi mi son svegliato di buon'ora 
  • Ho dovuto andarci controvoglia 
  • L'ho sentito appena appena gridare 

3) Prova a comporre una frase con le seguenti locuzioni: a patto che, carro armato, bagnato fradicio, a favore di, pieno zuppo, ogni volta che, santo cielo!

(prof. Chiodi)