la Morfologia dell'Avverbio
Locuzioni Avverbiali

testo - pag.1

Ero in pizzeria con alcuni amici, quando, all'improvviso, è suonato il cellulare.

Era Lucia che mi avvertiva che in casa mia c'erano stati i ladri. Ho lasciato il locale

in fretta e furia e mi sono recata là. Pensavo quasi quasi di dire a Mario di venire

con me; avevo paura di incontrare i ladri da sola.

(prof. Verdona)


lessico - pag.1

Cellulare: il primo significato che questa parola ci fa venire in mente è, ovviamente,

quello del telefonino che noi tutti usiamo. In realtà la parola ha diversi significati:

possiamo usarlo come aggettivo, parlando di una struttura costituita da cellule,

oppure come sostantivo indica un particolare tipo di mezzo, utilizzato dalle

forze dell'ordine, per il trasporto di detenuti. 

(prof. Verdona)


guida - pag.1

- L'obiettivo di questa lezione è di imparare a riconoscere le locuzioni avverbiali

- Definire le locuzioni avverbiali in quanto insieme di parole che hanno una funzione paragonabile a quella dell'avverbio.

Es.: A mano a mano finirò quel lavoro; di tanto in tanto Luisa incontra Antonio; alla svelta, andiamo a prendere il treno!

Le locuzioni presenti nelle frasi precedenti sono: "a mano a mano, di tanto in tanto, alla svelta". Nel primo e nel terzo caso si tratta di una locuzione di modo, nel secondo di tempo. In queste frasi le locuzioni sono modificatori del verbo; ma esse possono modificare anche aggettivi, altri avverbi o intere proposizioni.

Es.: Non mi sento per niente bene; Luisa non è niente affatto antipatica

Se proviamo a riscrivere queste frasi togliendo le locuzioni avverbiali, cosa succede? Non mi sento bene; Luisa non è antipatica

Le frasi conservano un senso compiuto anche se manca quella specificazione in più fornita dalle locuzioni

- Conclusioni: le locuzioni avverbiali non sono fondamentali all'interno di una proposizione ma possono essere utili a fornire maggiori dettagli che completano il senso della frase

(prof. Chiodi)


teoria - pag.1

Le locuzioni avverbiali sono gruppi di parole che svogono la funzione di avverbio. 

Costituiscono un gruppo numerosissimo, tra queste esistono anche delle forme in latino

che sono sopravvissute fino a noi come in primis (per prima cosa, innanzi tutto),

obtorto collo (contro la propria volontà, malvolentieri), ex abrupto (all'improvviso).

Le più comunemente usate sono: di sopra, di sotto, di tanto in tanto, all'incirca,

senza dubbio, alla svelta, a poco a poco, una volta ecc..

(prof. Verdona)


esercizi - pag.1

1) In un brano di antologia a scelta individua le locuzioni avverbiali presenti

2) Componi delle frasi utilizzando locuzioni avverbiali

3) "A prima vista, alla svelta, a poco a poco, da lontano, per di quà": in che modo puoi utilizzare queste locuzioni avverbiali?

(prof. Chiodi)