Elemento minimo necessario
la Principale (o più di una)

testo - pag.1

IL DIDITÌ, O IL DROGATO DA TELEFONINO

[…] Il DDT è appena entrato nel bar e il cellulare trilla mentre sta bevendo un cappuccino. Il DDT continua a bere con la destra e risponde con la sinistra, oppure intinge il cellulare nella tazza e si attacca una brioche all'orecchio. Il DDT risponde in qualsiasi situazione, posizione, e occasione. La sua prerogativa è infatti "l'effetto Colt": non può sentire un trillo senza estrarre di tasca l'arma, vive sempre all'erta come un pistolero, risponde velocissimo non solo al trillo del suo cellulare, ma anche a quello del vicino, al trillo della cassa, ai trilli dei telefoni in televisione e, in campagna, anche al canto dei grilli.

Ma soprattutto due sono le situazioni in cui la nevrosi del DDT esplode in tutta la sua violenza.

La prima è quando è a una tavolata di ristorante e ha lasciato il cellulare nel cappotto. Udendo il trillo fatidico, che riconosce tra gli altri come il vagito del primogenito, balza sul tavolo, calpesta antipasti, rovescia sedie, ribalta tavoli e parte come una belva verso l'attaccapanni. Qua butta in aria pellicce e cappotti altrui, a volte per far prima li squarcia con un coltello, infila la mano nella fodera, sbaglia tasca, bestemmia e raggiunge il cellulare non appena questo ha smesso di trillare. A questo punto lo porta con sé sul tavolo, parcheggiandolo vicino al piatto. Dopodiché lo osserverà con odio tutta la sera, perché il cellulare resterà silenzioso, e suonerà solo una volta rimesso nel cappotto.

(da S. Benni)

 

(prof. Paini)


lessico - pag.1

Trilla: suona.

Intingere: immergere, bagnare in qualcosa.

Prerogativa: caratteristica che contraddistingue una persona/animale/cosa

Colt: tipica pistola del Far West

All'erta: attento, pronto a reagire.

Vagito: pianto o verso del bambino appena nato

Primogenito: primo figlio nato da una coppia.

(prof. Paini)


guida - pag.1

Ti ritrovi nel protagonista del brano proposto? O conosci persone che senza il proprio cellulare non potrebbero vivere?

 

Se pensi alla tua giornata, quante volte guardi il tuo cellulare? Come ti immagini 24 ore senza telefono e internet?

 

Di recente (2016) l'UE sta sviluppando una ricerca sugli usi dei giovani europei: prova a vedere cosa dicono in rapporto all'uso del cellulare (http://generation-what.rai.it/).

(prof. Paini)


teoria - pag.1

Il testo proposto presenta sia frasi semplici (Il DDT risponde in qualsiasi situazione, posizione, e occasione) sia frasi complesse ossia periodi. Questi a loro volta possono essere composti da più frasi semplici coordinate fra di loro, cioè unite ad esprimere un unico pensiero (proposizione principale e coordinate); o da una proposizione principale da cui dipendono, completandone il senso, delle subordinate, ossia delle frasi introdotte da congiunzioni subordinanti e che da sole non hanno un senso compiuto.

Come faccio a riconoscere la proposizione principale? Essa è quella parte che esprime un pensiero compiuto in modo autonomo, ossia, se anche togliessimo il resto del periodo, il senso della proposizione sarebbe chiaro e completo.

Il DDT è appena entrato nel bar è una frase di senso compiuto: capisco chi fa cosa.

mentre sta bevendo un cappuccino, invece, non sta in piedi: cosa succede mentre il nostro soggetto beve? La frase è sospesa e, per acquisire un senso pieno, ha bisogno della sua principale (il cellulare trilla).

(prof. Paini)


esercizi - pag.1

Esercizio 1

Rintraccia nel brano tutte le proposizioni principali.

Esercizio 2

Leggi le seguenti frasi ed indica quali hanno un senso compiuto e quali no.

  • Poiché le previsione meteo sono molto brutte.
  • Con molta calma l'anziano attraversò la strada.
  • Dopodiché uscimmo nel prato.
  • Nonostante ci fosse un bellissimo sole.
  • Cosicché i bicchieri caddero.
  • Così ho perso il treno!

(prof. Paini)

indice del sito