Alterazioni e Lessicalizzazioni
Neologismi

testo - pag.1

Da LOL a Taggare, passando per selfie e troll: i neologismi della Rete

Googlare una parola o twittare un pensiero sono attività entrate nella conversazione quotidiana

(da www.corriere.it, 2/2/2015)

 

 

L'Eurozona accelera e cresce più del previsto: +0,4%

(da www.repubblica.it, 8/9/2015)

 

(proff. Arnoldi e Paini)


lessico - pag.1

LOL: acronimo dai vari significati

  • laughing out loud = ridere forte;
  • lots of love = bacioni

TROLL: termine usato in internet, nei post o gruppi, per indicare un'azione di disturbo o provocatoria

(proff. Arnoldi e Paini)


guida - pag.1

Quali sono i neologismi inseriti nei titoli di giornali proposti?

In quali linguaggi, secondo te, sono maggiormente usati i neologismi? Perché?

Usi anche tu i neologismi indicati nei testi proposti? 

Ne conosci altri? Quali? Quando li usi?

(proff. Arnoldi e Paini)


teoria - pag.1

Sono vocaboli o parole nuove nate per esprimere idee nuove, applicazioni nuove, scoperte, invenzioni... Essi rispondono ad esigenze tecniche, di costume o scientifiche. La logica della formazione di queste parole non cambia, perciò troviamo nuove combinazioni di radici-prefissi-suffissi già esistenti, oppure nuovi sostantivi composti.

 

Esempi: digitale, agriturismo, bioetica ecc.

(proff. Arnoldi e Paini)


esercizi - pag.1

Esercizio n. 1

 

Spiega i seguenti neologismi:

badante, esodato, mobbing, eurolandia, loggare, whatsappare, vegano

(proff. Arnoldi e Paini)


esercizi - pag.2

Esercizio n. 2

 

 Scrivi una frase con ciascun termine dell'esercizio precedente.

(proff. Arnoldi e Paini)