Proposizione Enunciativa

1. Significato

La proposizione enunciativa, detta anche dichiarativa, Ŕ una proposizione indipendente che contiene una semplice enunciazione, ovvero riferisce un fatto, narra un avvenimento, esprime un giudizio o un'opinione, fornisce un'informazione o una descrizione. Da qui si spiega anche il suo nome.

La proposizione enunciativa pu˛ essere suddivisa in affermativa o negativa a seconda che contenga appunto un'affermazione o una negazione. Essa ha come modo verbale l'indicativo, modo della realtÓ.
Qualche esempio:

  • La seconda guerra mondiale si Ŕ conclusa nel 1945. (affermazione)
  • Ho comprato un fumetto. (affermazione)
  • Non ho comprato un fumetto. (negazione)

Qualche volta la proposizione enunciativa può avere anche il condizionale, se si vuole attenuare il tono dell'enunciazione o indicare una possibilitÓ.
Qualche esempio:

  • Vorrei studiare con te. (tono attenuato)
  • Verrei a trovarti sabato. (possibilitÓ)

Alcune volte si pu˛ trovare anche l'infinito preceduto dall'avverbio ecco, soprattutto in testi di livello letterario. Un esempio:

  • Ecco alzarsi un primo volontario, poi un secondo, poi tutti.

2. Forma Esplicita

3. Forma Implicita