Proposizione Esclusiva

1. Significato

La subordinata esclusiva è una proposizione che indica un fatto, un'azione o una circostanza che si escludono rispetto a ciò che si dice nella reggente. Per esempio:

reggente congiunzione proposizione
subordinata
esclusiva
Cerchiamo di uscire senza che Marina lo venga a sapere

Dunque come vedete, nella subordinata è indicata una circostanza che non si verifica quando accade quanto detto nella reggente: noi usciamo ma Marina non lo deve sapere.

Certo ci sono anche casi un po' più difficili:

Non succede niente senza che Marina lo venga a sapere.

Questo tipo di subordinata è considerata da alcuni grammatici una variante della proposizione modale. Anche la subordinata esclusiva può avere forma esplicita e forma implicita.

2. Forma Esplicita

La subordinata esclusiva può essere in forma esplicita, introdotta da locuzioni come senza che, che non. La subordinata ha generalmente il modo Congiuntivo, perché si tratta generalmente di costruzioni ipotetiche.

COSTRUZIONE
proposizione
reggente
congiunzione proposizione
subordinata
esclusiva
... senza che verbo al modo CONGIUNTIVO
(un fatto incerto o ipotetico)

Qualche esempio:

Non passa giorno, senza che Enrico telefoni.

Non passa giorno, che non telefoni ad Enrico.

3. Forma Implicita

La subordinata esclusiva può essere costruita anche in forma implicita, ed è introdotta dalle preposizioni senza e ha il verbo all'Infinito.

COSTRUZIONE
congiunzione proposizione subordinata
senza
...
verbo al modo INFINITO

Enrico è partito senza salutare nessuno

Anche nelle esclusiva implicite il soggetto della subordinata è lo stesso soggetto della principale, perché il verbo della subordinata che è al modo Infinito non ha una persona di coniugazione.