la Morfologia del Verbo
il Focus del Discorso

testo - pag.1

L'odore e il suono di Luigi Volpicelli

 

Un povero uomo entrò un giorno in una rosticceria. Aveva in mano una pagnotta; l'accostò più volte ai fornelli e, adagio adagio, cominciò a mangiare. Gli pareva di avere un po' di companatico, per l'odore che usciva dalle casseruole. Al momento di andarsene, il rosticcere lo prese di petto: "Ehi, non paghi?". "Che devo pagare? Non ho preso nulla". "E la tua pagnotta con che l'hai condita?". "Ah - esclamò il poveretto - forse vendi anche l'odore delle vivande?". Ma il rosticcere non sentì ragione, e la cosa finì dinanzi al giudice. Egli, ascoltando l'uno e l'altro, prese una moneta e la battè sul banco. "Senti - disse al rosticcere - del tuo arrosto egli ha preso l'odore; tu, della sua moneta, prenderai il suono".

 

(proff. Arnoldi e Paini)


guida - pag.1

Il testo proposto è un aneddoto molto acuto su quanto l'uomo possa essere avido di denaro: ti ritrovi in questa situazione? Hai esempi di simili comportamenti? Come ti è sembrata la risposta del giudice?

Trattandosi di una narrazione ci sono molti verbi: perché? 

(proff. Arnoldi e Paini)


teoria - pag.1

Il verbo è il cuore della frase, l'elemento portatore del significato principale.

Dal verbo posso stabilire

  • che soggetto cercare, se esistente (singolare/plurale; maschile/femminile)
  • che complementi aspettarmi (oggetto, predicativo, indiretto…)
  • quando avviene l'azione
  • come avviene l'azione (puntuale, durativa, iterativa)
  • se si parla di azione fatta, azione subita, stato o modo di essere

Esempio

I miei amici andranno al mare

> andranno:      tempo futuro > progetto

                        3 persona plurale > soggetto plurale ("i miei amici")

                        genere intransitivo > non posso avere il compl. oggetto

L'uomo leggeva il giornale

> leggeva:         tempo imperfetto > l'azione è durativa, nel passato

                        modo indicativo > certezza

                        3 persona singolare > soggetto singolare ("l'uomo")

                        genere transitivo > può avere il compl. oggetto

                        forma attiva > qualcuno fa qualcosa

(proff. Arnoldi e Paini)


esercizi - pag.1

Esercizio 1. Riscrivi il testo togliendo tutti i verbi, quindi rileggilo: cosa si capisce?

Esercizio 2. Il verbo è il focus del discorso perché ti dice chi fa/subisce cosa: prova a chiederti per ogni verbo presente nel testo chi compie/subisce l'azione e quale azione viene determinata dal verbo (ossia "chi fa cosa?").

(proff. Arnoldi e Paini)