la Morfologia della Congiunzione
Congiunzioni Semplici

testo - pag.1

Dialogo della natura e di in Islandese

Questo brano è tratto da "Operette morali" di G. Leopardi. In questo dialogo comincia a definirsi quella concezione assolutamente negativa che informerà di sè i canti pisano-recanatesi. L'Islandese si imbatte nel cuore dell'Africa, nella stessa Natura in forma di gigantesca figura femmminile e a lei indirizza una serie di recriminazioni sulla infelice condizione dell'uomo

Islandese - Tu dei sapere che io fino nella prima gioventù, a poche esperienze, fui persuaso e chiaro della vanità della vita, e della stoltezza degli uomini; i quali combattendo continuamente gli uni cogli altri per l'acquisto di piaceri che non dilettano, e di beni che non giovano; sopportando e cagionandosi scambievolmente infinite sollecitudini, e infiniti mali, che affannano e nocciono in effetto, tanto più si allontanano dalla felicità, quanto più la cercano. Per queste considerazioni, deposto ogni altro desiderio, deliberai, non dando molestia a chicchesia, non procurando in modo alcuno di avanzare il mio stato, non contendendo con altri per nessun bene del mondo, vivere una vita oscura e tranquilla

Operette morali, di G. Leopardi

(prof. Chiodi)


lessico - pag.1

stoltezza (n.) = mancanza d'intelligenza e senso pratico o addirittura ottusità mentale

cagionare (v.) = essere cagione di, produrre, provocare, procurare

nuocere (v.) = arrecare danno a qualcuno

(prof. Chiodi)


guida - pag.1

- L'obiettivo di questa lezione è di spiegare cosa siano le congiunzioni semplici dal punto di vista morfologico

- Le congiunzioni semplici sono quelle composte da una sola parola come "e, o, inoltre..." ed hanno una funzione sia coordinante che subordinante

Es.: Oggi ho mangiato pasta e ceci; preferisci il pane o la pasta?. Le congiunzioni presenti in queste frasi sono "e, o" costituite da una sola parola e con funzione coordinante

- Individuare nel testo di riferimento le congiunzioni sempplici e confrontarle con quelle composte individuando anche la loro diversa funzione

- Proporre altri esempi di frasi con congiunzioni semplici: 

Ho studiato molto ma non ho superato l'esame; pioveva quando sono uscito; non mi piace il pane la pasta

Le congiunzioni presenti in queste frasi rientrano nella categoria di quelle semplici ed hanno diverse funzioni: nella prima frase il ma è una coordinante avversativa, nella seconda il quando è una subordinante temporale e nella terza il è una coordinante copulativa

- Conclusioni: le congiunzioni semplici possono essere sia coordinanti che subordinanti

(prof. Chiodi)


teoria - pag.1

Dal punto di vista morfologico le congiunzioni si distinguono in: congiunzioni semplici, congiunzioni composte, locuzioni congiuntive

Le congiunzioni semplici sono quelle formate da una sola parola: e, o, nè, perchè, affinchè, quando, ma, se ecc...

Es.: Non voglio la borsa nera ma quella rossa; Marina mangia pizza e beve coca cola; Luca non è andato a lavoro perchè ammalato

Nei seguenti esempi, le congiunzioni sottolineate sono rappresentate da una sola parola

(prof. Chiodi)


esercizi - pag.1

1) Componi quattro frasi utilizzando congiunzioni semplici

2) Individua nel brano di riferimento le congiunzioni semplici presenti e spiega alla tua insegnante perchè le ritieni tali

3) Individua nelle seguenti frasi le congiunzioni e indicane la morfologia:

  • I metereologici dicono che domani pioverà
  • Mia mamma dice sempre che sono poco tollerante
  • Ho incontrato Lucia mentre accompagnavo Laura a scuola
  • Non so proprio come sia riuscito a passare l'esame
  • Luca oggi è tornato a scuola ma non è ancora guarito
  • Domani andrai al cinema o in pizzeria?

(prof. Chiodi)