la Morfologia della Preposizione
Locuzioni Preposizionali

testo - pag.1

Sabato 

Anche le stelle sono belle. Ne vorrei un paio, me le metterei nei capelli. Ma ho la sensazione che non riuscirò mai ad averle. Vi sorprenderebbe scoprire quanto siano lontane, perché non sembrano così distanti. Quando la notte scorsa, per la prima volta, sono apparse, ho provato a tirarne giù qualcuna con un bastone, ma con mia grande sorpresa non sono riuscita a toccarle; poi ho provato con delle zolle di terra, ci ho provato e riprovato tanto da restare, alla fine, senza forze, ma non sono riuscita a colpirne una, mai. Il fatto è che sono mancina e non mi riesce di tirare come si deve.

Così per un po' ho pianto, reazione naturale, credo, per una della mia età, poi, dopo essermi riposata, ho preso un cestino e mi sono incamminata alla volta di un posto, sul bordo estremo del cerchio, là dove le stelle erano vicine alla terra e dove avrei potuto raccoglierle con le mani e sarebbe stato molto meglio così, perché in quel modo avrei potuto coglierle amorevolmente, senza spezzarle. Ma era più lontano di quanto pensassi e alla fine dovetti rinunciarvi; ero stanca al punto da non riuscire a trascinarmi un passo più in là; e avevo un gran male ai piedi.

 da "Il diario di Eva", di M. Twain

(proff. Galeotti e Vecchi)


lessico - pag.1

mancina = si dice di persona che usa la mano sinistra per fare le cose

alla volta di = verso, in derezione di

coglierle = raccoglierle

(proff. Galeotti e Vecchi)


guida - pag.1

Dal testo alla teoria

- puoi usare il brano per distinguere preposizioni semplici e articolate

- puoi usare il brano per distinguere preposizioni proprie, improprie e locuzioni prepositive

Oltre il testo

Puoi usare il brano per discutere con i tuoi compagni sulle discriminazioni e i pregiudizi di genere, cioè sulle differenze uomo donna, sia in modo ironico come fa l'autore, sia legandole alla realtà del mondo di oggi e dei paesi di provenienza dei tuoi compagni di classe

Puoi usarlo per approfondire il significato e il valore delle metafore e/o dei proverbi o modi di dire che conosci e che sono relativi agli uomini e alle donne (ad es.: donna al volante, pericolo costante; l'uomo propone e la donna dispone)

A proposito di proverbi, puoi leggere quanto viene detto sull'argomento consultando la pagina dell'Esperanto che trovi al link indicato in calce alla pagina.

(proff. Galeotti e Vecchi)


teoria - pag.1

In base alla loro forma, puoi avere:

  • Locuzioni preposizionali o prepositive:
    • gruppi di due o più parole, che formano però un tutt'uno
    • l'ultima parola è sempre una preposizione propria
    • le altre parole possono essere preposizioni, nomi, avverbi e modi avverbiali

Esempi: gli eroi vivono al di là del tempo e dello spazio

             ieri degli operai hanno iniziato a lavorare vicino a casa mia

(proff. Galeotti e Vecchi)


esercizi - pag.1

ESERCIZIO 1

Usa il brano alla pagina "Testo" per riconoscere, distinguere e classificare i vari tipi di preposizione:

Preposizioni proprie semplici 
Preposizioni proprie articolate
Preposizioni improprie
Locuzioni prepositive

 

 

 

 
 
 

(proff. Galeotti e Vecchi)


esercizi - pag.2

ESERCIZIO 2

Scrivi una frase con ognuna delle locuzioni prepositive che ti forniamo:

- al di là di:

- unitamente a:

- vicino a:

- lontano da:

- di fronte a:

- al cospetto di:

- a proposito di:

- in base a:

- nel mezzo di:

- prima di:

- insieme con:

- per mezzo di:

- a prescindere da:

(proff. Galeotti e Vecchi)


esercizi - pag.3

ESERCIZIO 3

Cerca almeno 10 locuzioni preposizionali nei titoli dei film, delle canzoni, dei libri, nei versi delle poesie e delle canzoni, nei proverbi o modi di dire:

es: lontano dagli occhi, lontano dal cuore 

(proff. Galeotti e Vecchi)