la Relazione è
un
i Verbi Copulativi

testo - pag.1

La giornata di Gesualdo 

Questo brano è tratto dal romanzo di G. Verga, Mastro don Gesualdo ed è quello in cui entra in scena finlamente il protagonista. Nella descrizione della giornata di Gesualdo, una parte è dedicata al lavoro infaticabile, un'altra alla sera quando finalmente si concede un po' di riposo nel suo adorato podere, servito da Diodata

 

Degli altri punti neri si movevano per la china, e a seconda del vento giungeva il suono grave e lontano dei campanacci che portava il bestiame grosso, mentre scendeva passo passo verso il torrente. Di tratto in tratto soffiava pure qualche folata di venticello più fresco dalla parte di ponente, e per tutta la lunghezza della valle udivasi lo stormire delle messi ancora in piedi. Nell'aia la bica alta e ancora scura sembrava coronata d'argento, e nell'ombra si accennavano confusamente altri covoni in mucchi; ruminava altro bestiame; un'altra striscia d'argento lunga si posava in cima al tetto del magazzino, che diventava immenso nel buio 

 

Mastro don Gesualdo, G. Verga

(prof. Chiodi)


lessico - pag.1

china (n.) = terreno in discesa, pendio

folata (n.) = soffio impetuoso, raffica

stormire (v.) = muoversi, o anche far muovere qualcosa, producendo un rumore leggero, simile a un fruscio continuato, riferito a foglie e frasche agitate dal vento

bica (n.) = mucchio di covoni di frumento o di altri cereali o foraggi che viene fatto all'aperto, in forme e dimensioni diverse

covone (n.) = fascio di steli di grano falciati alla base, con in sommità le spighe

ruminare (v.) = eseguire la doppia masticazione del cibo, caratteristica dei ruminanti

(prof. Chiodi)


guida - pag.1

- L'obiettivo di questa lezione è mostrare come possano stabilirsi ralazioni tra i sintagmi attraverso i verbi copulativi, chiamati così perchè hanno la stessa funzione della copula

- I verbi copulativi hanno la funzione di unire il soggetto con una proprietà, caratteristica, qualità espressa da un sostantivo o un aggettivo. Menzionare qualche verbo copulativo come eleggere, nominare, dichiarare, stimare, reputare ecc...Es.: Marina fu eletta rappresentante di classe; Luca è ritenuto un buon amministratore; Enrico fu nominato presidente

- Individuare i verbi copulativi all'interno del testo e provare a rileggerlo eliminandoli. Es.: Nell'aia la bica alta e ancora scura sembrava coronata d'argento diventerebbe nell'aia la bica alta e ancora scura coronata d'argento. Risultato? Il testo ha un senso ma differente rispetto a ciò che si voleva esprimere: la bica sembrava coronata, quindi era solo una impressione e non un dato di fatto come invece risulta senza il verbo copulativo. Dunque si può notare come essi svolgano una funzione di collegamento tra il soggetto e l'aggettivo o il nome ad esso attribuito esprimendo sfumature ed articolazioni che la copula non ci permette

- Prendere come esempio nel testo un verbo copulativo, per esempio sembrare, e invitare gli studenti a comporre delle frasi

- Per comprendere come si costruisce una frase bisogna scegliere come punto di partenza l'elemento che regola i rapporti sintattici tra i pezzi principali della frase. Questo elemento motore è il verbo secondo il modello valenziale

(prof. Chiodi)


teoria - pag.1

La lingua offre la possibilità di parlare delle proprietà del soggetto anche in modo più articolato di quanto non ci permetta il verbo essere, il quale afferma in modo categorico una determinata caratteristica del soggetto. Invece una proprietà la si può attribuire al soggetto con diverse sfumature: può essere acquisita (Marina diventerà alta), giudicata (Marina mi sembra alta), attribuita (Marina è considerata alta) ecc... A questo scopo servono i verbi copulativi, a collegare il soggetto con ciò che viene detto di esso, ma con diverse sfumature rispetto al verbo essere 

I verbi copulativi sono quei verbi che svolgono la stessa funzione della copula di unire il soggetto con una proprietà che viene ad esso attribuito. Questi verbi non hanno un significato autonomo ma lo acquistano solo in presenza di un aggettivo o di un sostantivo (predicativo). Es.: Marina è diventata rappresentante di classe; Enrico sembra triste; Luca appare un ottimo giornalista

Dunque essi richiedono, oltre al soggetto, un altro argomento cioè un nome o un aggettivo che indichi una caratteristica, proprietà, qualità del soggetto

(prof. Chiodi)


esercizi - pag.1

1) Individua il verbo copulativo nelle seguenti frasi:

  • Napoleone Bonaparte fu nominato condottiero
  • Mara era sembrata distratta
  • Il migliore risultò Edoardo
  • Da grande diventerò un cantante
  • Io divento spesso cattivo
  • Quello chef sembra competente
  • Valerio sembra una statua
  • Quello scoglio mi pareva un gatto

2) Leggi un passo di antologia insieme con l'insegnante e individua i verbi copulativi e il verbo essere in funzione di copula

3) Utilizza i nomi e gli aggettivi seguenti per comporre delle frasi con verbi copulativi: innocente, noioso, difficile, giovane, pianista, attrice, erede, stanco

(prof. Chiodi)