Sostantivi Funzionali
Infinito Sostantivato

testo - pag.1

L'amare persone estranee alla famiglia, l'accogliere un forestiero sono manifestazioni di un amore molto più largo. C'è dunque come un crescendo di amore dal consorte alla prole, ai parenti, agli estranei, per giungere ai nemici.

(da Sant'Agostino)

(proff. Arnoldi e Paini)


lessico - pag.1

Consorte: marito/moglie

Prole: figli, maschi/femmine

(proff. Arnoldi e Paini)


guida - pag.1

ll testo, tratto da uno dei discorsi di Sant'Agostino, parla dell'amore in un'ottica ovviamente cristiana, ma dice una verità profonda: amore ed amare sono termini generici, sotto cui si celano mille sfumature.

Hai mai riflettuto su questo?

Nel testo compaiono due infiniti sostantivati, che rendono il discorso più diretto e concreto che i corrispettivi astratti: l'amare e l'accogliere. Quali sono i sostantivi astratti corrispondenti? 

(proff. Arnoldi e Paini)


teoria - pag.1

L'infinito è un modo verbale e al presente ha valore attivo. Anche l'infinito presente, però, può essere sostantivato, cioè usato da sostantivo, con articolo. Ci sono infiniti sostantivati che ormai sono considerati veri sostantivi e compaiono come lemma nel vocabolario.

Esempio.

Amare: inf. pres. ma l'amare: sostantivo

L'amare è un'arte difficile

Dire: inf. pres. ma il dire: sostantivo

Fra il dire ed il fare c'è di mezzo il mare!

(proff. Arnoldi e Paini)


esercizi - pag.1

Esercizio n. 1

Riscrivi le frasi seguenti trasformando i termini in grassetto in infiniti sostantivati.

  • Il perdono spesso è difficile.
  • Il sonno è rimedio di molti mali.
  • L'andata è più piacevole del ritorno.
  • Verso la fine del giorno il tramonto del sole è affascinante.

(proff. Arnoldi e Paini)


esercizi - pag.2

Esercizio n.2

 Scrivi 5 frasi con un infinito sostantivato.

(proff. Arnoldi e Paini)