la Semantica del Sostantivo
Sostantivi Concreti e Astratti

testo - pag.1

Il casamento dove abitava Marcovaldo aveva il tetto fatto a terrazzo, coi fili di ferro per stendere la roba ad asciugare. Marcovaldo ci salì con tre dei suoi figli, con un bidone di vischio, un pennello e un sacco di granone. Mentre i bambini spargevano i chicchi di granone dappertutto, lui spennellava di vischio i parapetti, i fili di ferro, le cornici dei comignoli. Ce ne mise tanto che per poco Filippetto, giocando, non ci restò lui appiccicato.

Quella notte Marcovaldo sognò il tetto cosparso di beccacce invischiate sussultanti. Sua moglie Domitilla, più vorace e pigra, sognò anitre già arrosto posate sui comignoli. La figlia Isolina, romantica, sognava colibrì da adornarsene il cappello. Michelino sognava di trovarci una cicogna.

 (da I. Calvino, Marcovaldo)    

 Il rock di Capitan Uncino

 

... Veri pirati noi siam! Contro il sistema lottiam 

Ci esercitiamo a scuola a far la faccia dura 

per fare più paura Ma cosa c'è di male? 

Ma cosa c'è di strano? Facciamo un gran casino 

ma in fondo lavoriamo per Capitan Uncino 

 

Io sono il professore della rivoluzione 

della pirateria io sono la teoria 

il faro illuminante ...

                                            (Edoardo Bennato)

(proff. Arnoldi e Paini)


lessico - pag.1

Casamento: condominio abbastanza popolare.

Vischio: pianta dalle cui bacche si ricava una specie di colla, usata per catturare gli uccelli.

Granone: granoturco, mais.

Comignolo: camino.

(proff. Arnoldi e Paini)


guida - pag.1

Il testo 1. è ricco di sostantivi concreti: perché secondo te ce ne sono così tanti? Qual è lo scopo del testo?

Non compaiono invece sostantivi astratti: in quale tipo di testo a tuo avviso potresti trovare sostantivi astratti?

Nel testo 2. è stato evidenziato un sostantivo astratto: qual è il suo concreto?

Il secondo testo è un famosa canzone di Edorardo Bennato: conosci questo cantautore italiano? Quali suoi brani hai ascoltato?

Conosci la storia di Peter Pan e Capitan Uncino? Forse ne potresti avere visto anche trasposizioni cinematografiche.

(proff. Arnoldi e Paini)


teoria - pag.1

I nomi concreti indicano persona, animale o cosa ,  tutto ciò che è reale, che si può toccare vedere e sentire.

Esempi:

mamma, cane, sedia

I nomi astratti indicano tutto ciò che non si può vedere, toccare, sentire, come le idee, i sentimenti, le emozioni, i pensieri. Essi si possono solo pensare.

Esempi:

felicità, paura, libertà, amicizia 

(proff. Arnoldi e Paini)


esercizi - pag.1

Esercizio n. 1

Riscrivi i testi proposti sostituendo i nomi concreti presenti con altri sinonimi. Attento alle concordanze nome/aggettivo/verbo.

(proff. Arnoldi e Paini)


esercizi - pag.2

Esercizio n. 2

Insieme ai compagni, individua 5 sostantivi astratti, quindi crea con questi un breve testo.

(proff. Arnoldi e Paini)