ProprietÓ dei Verbi
Verbi Intransitivi con Ausiliare Avere

testo - pag.1

Perché si dice "lacrime di coccodrillo"?

Piangere "Lacrime di coccodrillo" è un modo di dire utilizzato anche in altre lingue:  chi piange lacrime di coccodrillo è colui il quale commette una cattiva azione di proposito e poi finge di pentirsene. 

Sembra infatti che i coccodrilli lacrimino dopo aver ucciso e mangiato le loro prede: si narra che ciò avvenga solo quando questi grossi predatori si cibano di prede umane, oppure quando le femmine divorano i propri piccoli. 

L'azione di deporre le uova e quindi mettersele in bocca per spostarle al sicuro da altri nemici è molto comune tra le neo-mamme, che durante l'operazione lacrimano copiosamente, ma non per pentimento bensì perché fisiologicamente devono lubrificare il bulbo oculare e facilitare il movimento della seconda palpebra, quella usata durante la permanenza in acqua. 

Attraverso le lacrime inoltre il coccodrillo espelle sali che altrimenti tratterrebbe dato che non ha sudorazione.

(da sapere.it)
 

(proff. Arnoldi e Paini)


lessico - pag.1

Lubrificare = cospargere un meccanismo di grasso o sostanze oleose per farlo funzionare meglio. Detto dell'occhio, significa tenerlo umido in modo che si muova meglio.

Bulbo oculare = il bulbo è il germoglio a forma tondeggiante di certe piante. Si definisce bulbo per esteso ciò che ha una forma tonda, come appunto l'occhio.

(proff. Arnoldi e Paini)


guida - pag.1

Hai mai sentito l'espressione "lacrime di coccodrillo"?

Spesso la si dice dei bambini, ma senza implicare una forma di voluta falsità. Perché allora? Con che valore?

Hai mai versato "lacrime di coccodrillo"?

Il Testo proposto vuole mostrarti un esempio di verbo intransitivo usato transitivamente e che per questo si declina con l'ausiliare avere: qual è questo verbo? Cercalo nel testo. 

Prova ora ad usarlo intransitivamente, quale ausiliare usi? Cosa noti sia cambiato?

Conosci altri verbi che si comportano così?

(proff. Arnoldi e Paini)


teoria - pag.1

Ausiliare deriva dal latino auxilium = AIUTO

I verbi ausiliari sono due: essere e avere. Essi aiutano i verbi a formare i loro composti.

Ad esempio nel modo indicativo sono tempi composti passato prossimo, trapassato prossimo, trapassato remoto, futuro anteriore.

Come si fa a scegliere quale ausiliare usare? Devi verificare se il verbo che utilizzi è transitivo o intransitivo. 

Tuttavia...

ci sono verbi che possono essere usati sia come intransitivi che come transitivi (piangere, vivere, dormire...)

In qualche caso essi hanno il complemento oggetto (detto interno), se seguiti da un nome con la stessa radice del verbo o con lo stesso significato:

Esempi:

Luca piange dalla gioia > intransitivo

Luca piange lacrime di gioia > piangere: piangere che cosa? > transitivo

Irene vive in città > intransitivo

Irene vive una vita difficile > vivere: vivere che cosa? > transitivo

(proff. Arnoldi e Paini)


teoria - pag.2

Ausiliare deriva da auxilium = AIUTO. 

I verbi ausiliari sono due: essere e avere. Essi aiutano i verbi a formare i loro composti.

Ad esempio nel modo indicativo sono tempi composti passato prossimo, trapassato prossimo, trapassato remoto, futuro anteriore.

 Come si fa a scegliere quale ausiliare usare? Devi verificare se il verbo che utilizzi è transitivo o intransitivo.

I verbi intransitivi vogliono l'ausiliare ESSERE, solo in qualche caso usano AVERE

 Esempio:

venire: Lui è venuto

andare: Lei è andata

pranzare: ho pranzato  (e NON "sono pranzato")

piangere: Luca ha pianto lacrime di gioia   (e NON "Luca è pianto lacrime")

Quando hai dei dubbi consulta il dizionario, qui troverai l'indicazione che cerchi.

(proff. Arnoldi e Paini)


esercizi - pag.1

Esercizio n. 1

Con ciascuno dei seguenti verbi componi due frasi usando il verbo ai tempi composti: in una frase dovrà avere forma transitiva, in una forma intransitiva.

Es.: scendere

frase 1. Ho sceso milioni di scale (E. Montale)

frase 2. Sono sceso dall'aereo.

 

Verbi: vivere, salire, volare, aumentare, correre.

(proff. Arnoldi e Paini)

indice del sito