ProprietÓ dei Verbi
Verbi Transitivi

testo - pag.1

La volpe e la cicogna erano buone amiche. Un tempo si vedevano spesso, e un giorno la volpe invitò a pranzo la cicogna; per farle uno scherzo, le servì della minestra in una scodella poco profonda: la volpe leccava facilmente, ma la cicogna riusciva soltanto a bagnare la punta del lungo becco e dopo pranzo era più affamata di prima.
- Mi dispiace - disse la volpe - La minestra non è di tuo gradimento?
- Oh, non ti preoccupare: spero anzi che vorrai restituirmi la visita e che verrai presto a pranzo da me - rispose la cicogna.
Così fu stabilito il giorno in cui la volpe sarebbe andata a trovare la cicogna.
Sedettero a tavola, mai i cibi erano preparati in vasi dal collo lungo e stretto nei quali la volpe non riusciva ad infilare il muso: tutto ciò che poté fare fu leccare l'esterno del vaso, mentre la cicogna tuffava il becco nel brodo e ne tirava fuori saporitissime rane.
- Non ti piace, cara, ciò che ho preparato?
Fu così che la volpe burlona fu a sua volta presa in giro dalla cicogna.

(da Fedro, La volpe e la cicogna)

 

(proff. Arnoldi e Paini)


guida - pag.1

Il testo è una famosa favola di Fedro; i due protagonisti sono la classica volpe, simbolo di astuzia negativa, ossia usata per frodare l'altro, e la cicogna. 

Qual è  a tuo avviso la morale della storia? Ti ricordi un proverbio che offre lo stesso insegnamento?

Ti è mai capitata una situazione simile? Eri la "volpe" o la "cicogna"?

(proff. Arnoldi e Paini)


teoria - pag.1

I verbi transitivi sono quelli che rispondono alle domande chi? che cosa?, cioè quelli che possono avere dopo di sé il pronome indefinito qualcosa.

Esempi:

 mangiare: la domanda che possiamo porci è che cosa mangio?

io mangio una mela = io mangio qualcosa

(proff. Arnoldi e Paini)


teoria - pag.2

Ausiliare deriva da auxilium = AIUTO

I verbi ausiliari sono due: essere e avere. Essi aiutano i verbi a formare i loro composti.

Ad esempio nel modo indicativo sono tempi composti passato prossimo, trapassato prossimo, trapassato remoto, futuro anteriore.

 Come si fa a scegliere quale ausiliare usare? Devi verificare se il verbo che utilizzi è transitivo o intransitivo.

I verbi transitivi vogliono come ausiliare AVERE

 Esempio:

mangiare: io ho mangiato

leggere: io ho letto

(proff. Arnoldi e Paini)


esercizi - pag.1

Es. 1 Scegli nelle seguenti frasi l'opzione corretta

  • Ho corso la strada / per la strada.
  • Ho raggiunto all'autobus / l'autobus di corsa.
  • Ascolta a mamma / la mamma ogni tanto!
  • Quando l'areo passa in / il cielo, fa un gran rumore.

Es. 2 Nelle seguenti frasi il verbo in corsivo è usato transitivamente. Crea una frase dove abbia valore intransitivo.

  • Fuggire il ricordo non aiuta.
  • Una volta ho visto calare l'immondizia dalla finestra con un cesto!
  • Chi mi può passare del sapone?
  • Per spegnere, girare la manopola sul numero 1.
  • Ho contato le carte due e ne manca una.

(proff. Arnoldi e Paini)

indice del sito