la Semantica della Congiunzione
Collegamento tra Parole

testo - pag.1

Le ragioni del suicidio: la lettera da Ventimiglia

Questo brano è tratto da "Ultime lettere di Jacopo Ortis", romanzo composto da una serie di lettere inviate da Jacopo a Lorenzo Alderani. Nel suo complesso questa lettera punta a definire il quadro, emotivo e sentimentale, ideologico e politico, dell'ultimo disperato gesto di Jacopo Ortis

Così io grido quando io mi sento insuperbire nel petto il nome Italiano e rivolgendomi intorno io cerco nè trovo più la patria. Ma poscia io dico: pare che gli uomini sieno i fabbri delle proprie sciagure, ma le sciagure derivano dall'ordine universale, e il genere umano serve orgogliosamente e ciecamente ai destini. Noi ragioniamo sugli eventi di pochi secoli: che sono eglino nell'immenso spazio del tempo? Pari alle stagioni della nostra vita mortale paiono talvolta gravi di straordinarie vicende, le quali pur sono comuni e necessarii effetti del tutto. L'universo si controbilancia. Le nazioni si divorano perchè una non potrebbe sussistere senza i cadaveri dell'altra

 

Ultime lettere di Jacopo Ortis, di U. Foscolo

(prof. Chiodi)


lessico - pag.1

insuperbire (v.) = diventare superbo, metter superbia, o anche andare superbo, orgoglioso di qualche cosa

poscia (avv.) = dopo

controbilanciare (v.) = equilibrare ponendo un contrappeso

sussistere (v.) = avere un'esistenza effettiva e attuale

(prof. Chiodi)


guida - pag.1

- L'obiettivo di questa lezione è di spiegare la semantica delle congiunzioni in quanto elementi che collegano le parole all'interno della frase

- Dare una definizione della congiunzione in quanto elemento che unisce in una frase due o più parole. Es.: A me piacciono la pasta e il pane; stasera andrai al cinema o in pizzeria? Domani con noi viene anche Paolo

Nella prima frase, la congiunzione "e" collega due parole "pasta, pane", nella seconda la congiunzione "o" collega le due parole "cinema, pizzeria", nella terza frase la congiunzione "anche" collega le due parole "noi, Paolo"

- Proviamo a riscrivere queste stesse frasi eliminando la congiunzione. Cosa accade? Nella lettura della frase si sente che manca qualcosa, che c'è bisogno di un elemento unificante

- Conclusioni: la congiunzione è la parte invariabile del discorso che unisce tra loro due sintagmi

(prof. Chiodi)


teoria - pag.1

La congiunzione (la parola deriva dal latino "coniungere" che significa unire insieme) è quella parte invariabile del discorso che unisce tra loro parole o frasi

La funzione della congiunzione è quindi quella di creare un collegamento logico tra le diverse parti del discorso, in modo da stabilire rapporti ben precisi tra i vari elementi. Siccome le congiunzioni non hanno un significato proprio ma il loro significato coincide con la funzione di collegamento che svolgono, in linguistica sono anche chiamate segni funzionali

Tale funzione di collegamento può essere di due tipi: coordinante e subordinante

Esempi di congiunzioni tra parole:

Tu e io siamo sorelle; vuoi la pizza o il panino? la mia borsa preferita è bianca e nera

Nella prima frase la congiunzione unisce due pronomi personali, nella seconda due sostantivi, nella terza due aggettivi 

(prof. Chiodi)


esercizi - pag.1

1) Componi delle frasi utilizzando le congiunzioni "e, o, anche, ma" facendo attenzione che colleghino tra loro le parole

2) Componi due frasi in cui ci siano due nomi con funzione di soggetto, due con due nomi in funzione di complemento oggetto, due con due aggettivi, due con due verbi con lo stesso soggetto, creando il collegamento con le congiunzioni

3) Leggi il brano di riferimento nella scheda insieme alla tua insegnante e individua le congiunzioni che collegano le parole

(prof. Chiodi)