Enunciativa (informativa, narrativa)
Contenuto Semantico

testo - pag.1

Una democrazia "incompleta"?

Misurata con i nostri parametri, la democrazia ateniese era tutt'altro che completa. I diritti politici, infatti, erano limitati ai cittadini maschi, con esclusione delle donne, degli schiavi e degli stranieri, che ad Atene erano chiamati meteci. È stato calcolato che non più del 10-20% degli abitanti di Atene fossero cittadini a pieno titolo: la stragrande maggioranza della popolazione ateniese era dunque esclusa dalla vita politica. Tuttavia, l'applicazione a quella realtà dei nostri parametri di giudizio non ha molto senso: basti pensare che le democrazie moderne hanno poco più di un secolo di vita e che in Italia il diritto di voto per tutti i cittadini, donne incluse, risale al 1946. Dunque, quello che dobbiamo dire è che 2500 anni fa gli ateniesi crearono un sistema politico straordinario, che realizzò un'uguaglianza civile e politica che rimane un modello anche a distanza di secoli.

(E. Zanette, F. Amerini, "Il nuovo sulle tracce di Erodoto")

(proff. Galeotti e Vecchi)


lessico - pag.1

Democrazia = da demos (popolo) e kratos (potere), significa che il potere appartiene al popolo

cittadini = tutti coloro che sono nati in uno stato, che vi risiedono, che ne possiedono la cittadinanza con i relativi diritti e doveri

Meteci = nome che nell'antica Atene indicava gli stranieri residenti in città

suffragio = diritto di voto

(proff. Galeotti e Vecchi)


guida - pag.1

Dal testo alla teoria

Partendo dal brano che ti proponiamo alla pagina "Testo", individua dai tuoi libri (ad esempio quelli di storia e biologia) un argomento di tuo interesse che ti fornisca altri esempi di proposizione enunciativa.

Puoi svolgere lo stesso esercizio anche partendo dal giornale di oggi ed esaminando ad esempio gli articoli di cronaca, in particolare quella sportiva, per verificare in essi la presenza delle proposizioni enunciative. Più in basso puoi trovare i link alle pagine sugli articoli di giornale per approfondire la conoscenza di questo tipo di testo nel quale è facile trovare frasi enunciative.

Oltre il testo

Assieme ai tuoi compagni, puoi cercare la definizione di suffragio universale per capirne meglio il significato, per vedere quali popoli lo hanno applicato per primi, quali percorsi sono stati seguiti per ottenerlo, per capire come il concetto di cittadino (o di diritto) abbia nel tempo e presso i vari popoli modificato il proprio significato.

Potete cercare in quali paesi, eventualmente, ancora non sia riconosciuto il diritto di voto a tutti i cittadini e quali elementi facciano la differenza tra una realtà ed un'altra.

Potete inoltre confrontare i significati che il termine "ENUNCIATO" assume in linguaggi settoriali diversi.

(proff. Galeotti e Vecchi)


teoria - pag.1

La proposizione enunciativa è anche detta informativa o assertiva o narrativa.

Essa serve ad informare di un fatto, ad esprimere un giudizio o una opinione, a fornire una descrizione, a narrare degli eventi. Può essere sia positiva che negativa e costituisce il tipo più comune di proposizione.

Esempi: Luca va all'allenamento di pallacanestro

             La mostra su Bruegel è molto interessante

             Annibale arrivò in Italia con gli elefanti 

             Dal fornaio non c'era più pane toscano

             Potrebbe essere stato il maggiordomo

             Ecco arrivare la notizia della vittoria ateniese a Maratona

Come vedi negli esempi precedenti, le proposizioni enunciative hanno più spesso il verbo all'indicativo, a volte al condizionale. Inoltre possono avere l'infinito preceduto da ECCO, soprattutto quando si racconta l'immediatezza di un fatto (infinito narrativo)

(proff. Galeotti e Vecchi)


esercizi - pag.1

ESERCIZIO 1

Classifica le seguenti proposizioni indipendenti, riconoscendo se si tratta di enunciative (E), proibitive (P), imperative (V), desiderative (D). Poi confronta la tua risposta con quella dei tuoi compagni.

- Certe volte alzi troppo il volume della televisione .........

- Non abbassare il volume dello stereo .........

- Metti il libro sullo scaffale alto .........

- Potessi gustarmi un buon gelato! .........

- Questa sera andrò al ristorante con le amiche .........

- Che arrivi presto l'anno nuovo! .........

- Non raccontarmi la trama del film .........

- Sono fiorite le rose del mio giardino .........

- Calmati! .........

- Se solo nevicasse! .........

(proff. Galeotti e Vecchi)


esercizi - pag.2

ESERCIZIO 2

Lavora in piccolo gruppo e trasforma le frasi volitive dell'esercizio 1 in enunciative.

(proff. Galeotti e Vecchi)


esercizi - pag.3

ESERCIZIO 3

Lavora in piccolo gruppo e riconosci di che tipo sono le seguenti proposizioni indipendenti. 

1 - L'altra settimana ho incontrato Luisa. (………………………)

2 - Vorrei mangiare più gelato. (………………………)

3 - Hai dormito molto ieri? (………………………)

4 - Quanto ho riso con Anna! (………………………)

5 - Cambiati i calzini ogni mattina! (………………………)

6 - Escano pure con quelli. (………………………)

7 - Che dire in un momento come questo? (………………………)

8 - Con un abito alla moda potresti fare colpo. (………………………)

(proff. Galeotti e Vecchi)


esercizi - pag.4

ESERCIZIO 4

Riscrivi un articolo di cronaca sportiva preso dal giornale di oggi usando il più possibile proposizioni enunciative. Oppure puoi serviriti dell'articolo che ti suggeriamo, che puoi trovare nel sito del giornale "la Repubblica" www.repubblica.it/sport/rugby/:

Rugby, storica Italia: prima vittoria contro il Sudafrica
A Firenze la squadra di O'Shea piega gli Springboks per 20-18: interrotta una striscia di dodici sconfitte consecutive
di MASSIMO CALANDRI
19 novembre 2016

(proff. Galeotti e Vecchi)