i Complementi Circostanziali
di Unione (per cose)

testo - pag.1

Una sera di dicembre, in una casa di campagna italiana non lontana dai monti coperti di neve, una famiglia cenava: in tavola c'era una pentola rettangolare di alluminio con un pollo spezzato, patate nel sugo di pomodoro e una insalatiera colma di radicchio rosso dal gambo bianco, con molto pepe; c'era pane, alcune fette di polenta abbrustolita, vino rosso, e denso dentro un fiasco di paglia impregnata del colore del vino. La cucina era riscaldata da una stufa bianca a gasolio dove erano stati cotti i cibi, la famiglia e due amici sedevano alla grande tavola coperta da una tovaglia bianca e parlavano di un'altra stufa a gasolio ai piani superiori. Il vecchio alto, che stava a capotavola, aveva parlato delle zanzare in trincea nella prima guerra mondiale, ora sorrideva dietro gli occhiali a se stesso e seguiva la conversazione e partecipava solo con qualche parola.

(Goffredo Parise)

(proff. Arnoldi e Paini)


guida - pag.1

Leggi attentamente il brano e osserva se le espressioni evidenziate rispondono alla domanda unitamente a che cosa?

Cosa distingue il complemento di unione da quello di compagnia?

Il complemento di unione può essere confuso con il complemento di mezzo o strumento; bisogna dunqiue fare attenzione al verbo che regge il complemento e riflettere bene sul la funzione del complemento cioè se risponde alla domanda unitamente a... oppure per mezzo di...

Inventa oralmente con il tuo compagno di banco due frasi dove la stessa espressione funga prima da complemento di unione e poi di mezzo. 

(proff. Arnoldi e Paini)


teoria - pag.1

Vieni da me con i CD

Con i CD è un complemento di Unione.

Il complemento di Unione è rappresentato da una cosa ed è ciò che lo distingue dal complemento di Compagnia.

Può essere introdotto dalla preposizione con e dalle espressioni insieme con, unitamente a.

Rispone alla domanda unitamente a che cosa?

Fai attenzione a non confondere questo complemento con il complemento di mezzo, esempio:

- Sono uscito con l'ombrello (unitamente a che cosa? con che cosa? c. unione)

- Mi sono riparata con l'ombrello (con quale mezzo o strumento? c. di mezzo)

(proff. Arnoldi e Paini)


esercizi - pag.1

Esercizio n. 1

Riconosci nelle seguenti frasi i complementi di unione e di compagnia.

1. Con te, Alessandra, mi rilasso sempre.

2. Gigi è arrivato con i libri che gli ho chiesto.

3. Gli scalatori rientrarono stanchi morti insieme alla guida alpina.

4. Usciva di casa sempre con l'ombrello o con il bastone.

5. La guerra porta con sè la fame.

6. Tentarono di varcare la frontiera con una gran quantita di oro.

Esercizio n.2 

Completa le frasi seguenti in due modi, prima con un complemento di uniome poi con uno di compagnia.

1. Sono rientrato...

2. All'esame sono andato...

3. I soldati combattono...

(proff. Arnoldi e Paini)